Due cuori e una cantina. E quattro spumanti.

Il nome delle nostre cantine ha origine da un matrimonio, quello di Diomede e Drionia, Figlia di Re Dauno.

L’eroe greco una volta arrivato in Capitanata dedicò a sua moglie il nome della nuova città da lui fondata Castrum Drionis, l’attuale San Severo, sede della nostra attività.

La cantina poggia sulle solide radici, sebbene recenti, della Famiglia Toma, composta da Francesco, capostipite e patriottico Anfitrione, orgoglioso del lavoro fatto nei lunghi anni e della fatica, spesa nella vigna e in cantina; al suo fianco, la famiglia, Angelina Radatti e sua figlia Ilaria.

Nei pochi anni di vita della cantina hanno già prodotto diverse riserve, sperimentano con vitigni come il nero di Troia e spumantizzano a metodo classico solo millesimati di anno in anno. Prove enoiche di vero spessore, da gustare in compagnia e in occasioni speciali.

Filter