Maturazione e Affinamento del Vino

Maturazione e Affinamento del Vino

La maturazione del vino è un periodo di tempo necessario per armonizzare tutte le componenti del vino e renderlo il più gradevole possibile.
il periodo di maturazione e il suo seguente affinamento tramite diversi contenitori dipende da molti fattori: tipologia di vino che si vuole ottenere, grado di maturazione dell’uva, tipologia d’uva.
Esistono dei vini nati per essere consumati giovani in quanto beverini, freschi e profumati (Bonarda, lambrusco, Lacrima di Morro D’Alba); altri invece (Barolo, Brunello, sagrantino..) che hanno bisogno di tempo e lunghi affinamenti per poter  esprimersi al meglio.


Perché?
Ovviamente esistono varietà d’uva che, se coltivate in determinate zone e vinificate in un certo modo, danno vini che richiedono lunghi affinamenti ,mentre altre varietà sono più propense a conferire vini che non richiedono lunghi periodi di maturazione.
Tecnicamente la maturazione permette di smorzare le parti dure di un vino quando risulta ancora acerbo sotto diversi aspetti.


Avete presente l’astringenza di un vino? Quando messo in bocca vi “allappa” e non vi permette la salivazione?
Ecco, questa sensazione può essere ridotta grazie all’affinamento.
L’affinamento può avvenire in contenitori diversi in base agli obiettivi enologici e può avvenire in tini d’acciaio, vasche in cemento e/o botti in legno di diverse dimensioni.
In cosa differiscono?

Lo Scopriremo presto.

Share this post

Leave a Reply

Your email address will not be published.


en_USEnglish

bevi
differente.

Entra a far parte di una straordinaria famiglia.

Non riuscirai più a bere il solito vino. Garantito.